Home / Società / Riferimenti / Case Study

Beni di Consumo

Hozelock si prepara per l'estate 2018 con i prototipi del nuovo avvolgitubo automatico per giardinaggio realizzati da ARRK.


Cliente:

Hozelock

Divisione:

Prototipazione

Attività:

Assistere nello sviluppo di modelli di prototipo per un nuovo avvolgitubo da giardino

Traguardi e Risultati:

La divisione prototipi di ARRK ha avuto il piacere di collaborare nuovamente con Hozelock, leader del settore del giardinaggio e dell'orticoltura, partecipando alla progettazione di un nuovo modello perfezionato di avvolgitubo automatico per la stagione estiva.

ARRK è un fornitore abituale di Hozelock da molti anni, ed è stata molto lieta che questa azienda di primaria importanza abbia scelto di affidarsi nuovamente alla sua esperienza e alla sua gamma di soluzioni di progettazione per lo sviluppo della sua nuova linea di prodotti.

Il modello di avvolgitubo di quest'anno presenta varie caratteristiche di design innovative, tra cui una nuova staffa di montaggio a parete che semplifica l'installazione e la rimozione, e altre migliorie relative alla sostituzione del tubo flessibile e agli accessori.

Come potete immaginare, i lavori di progettazione del nuovo modello sono iniziati parecchio tempo fa, e Hozelok ha incaricato ARRK di realizzare un prototipo funzionante nella nuova soluzione per poter eseguire varie prove di funzionamento, oltre che per assicurarsi che l'estetica rispondesse alle aspettative. Il modello è stato inoltre utilizzato per scatti fotografici e meeting con i clienti.

In linea con i requisiti del cliente e in base alla nostra conoscenza dei processi, abbiamo realizzato un prototipo utilizzando varie tecnologie, tra cui lavorazioni a CNC, SLS (Selective Laser Sintering) e alcune tecniche di stereolitografia SLA (StereoLithography Apparatus), oltre che vari materiali. Molti componenti principali dell'avvolgitubo automatico sono stati realizzati in PP, POM, PBT o ABS rinforzati con fibra di vetro e lavorati, come la scocca principale esterna, gli ingressi del disco, l'imboccatura e i componenti del gruppo cinghia. Inoltre sono state scelte anche plastiche per sinterizzazione laser, che, grazie alla loro robustezza erano particolarmente adatte alla realizzazione della staffa a muro dell'avvovolgitubo, oltre che per l'ingranaggio di distribuzione, la levetta della pista e la cinghia del tamburo.

ARRK si è inoltre avvalsa di altri servizi nelle varie fasi di fabbricazione del prototipo, ad esempio per le operazioni di collegamento, rinforzo, abbinamento di colori, definizione e applicazione di texture, verniciatura e assemblaggio finale. Il team di Hozelock ha avuto modo di sfruttare anche la dotazione tecnica di ARRK, visitando il Technical Centre di Gloucester durante il processo di produzione per eseguire vari controlli e valutazioni, e qui ha potuto contare sulla piena collaborazione del nostro team di Project Management.

back